Sei a 0.0 dalla spedizione gartuita.

CHE COS'È IL CBG?

Abbiamo parlato un po' del cannabigerolo (CBG) in uno dei nostri precedenti blog, quando confrontavamo CBG e CBD. Ma dal momento che il CBG sta guadagnando molta popolarità, abbiamo deciso di approfondire questo cannabinoide molto interessante e promettente.

 

Cannabinoidi

La canapa è stata usata per trattare il dolore fin dal 2900 a.C. I suoi effetti farmacologici derivano da una grande varietà di cannabinoidi. Sebbene siano stati isolati più di 100 cannabinoidi diversi dalle piante di cannabis, sono stati determinati chiari effetti fisiologici solo per alcuni di essi, tra cui il tetraidrocannabinolo (THC), il cannabidiolo (CBD) e il CBG. Mentre il THC è una droga illecita, il CBD e il CBG sono sostanze legali che hanno una varietà di proprietà farmacologiche uniche. Nell'ultimo decennio, sono stati compiuti sforzi sostanziali per sviluppare varietà di cannabis che producono grandi quantità di CBD e CBG. Idealmente, tali varietà vegetali dovrebbero produrre molto poco (sotto lo 0,2%), se del caso, di THC per rendere legale la loro coltivazione.

 

Cannabigerolo

Il CBG è uno dei tanti composti cannabinoidi presenti nella pianta di cannabis. È formato dalla decarbossilazione dell'acido cannabigerolico, la molecola madre dalla quale vengono sintetizzati altri cannabinoidi. Durante la crescita delle piante, la maggior parte del CBG viene convertita in altri cannabinoidi, principalmente tetraidrocannabinolo (THC) o cannabidiolo (CBD), lasciando circa l'1% di CBG nella pianta.

Come viene prodotto il CBG

Come accennato in precedenza, il CBG viene convertito in altri cannabinoidi durante la crescita delle piante. Ecco perché è derivato da giovani piante di cannabis, perché contengono quantità maggiori di CBG rispetto alle piante completamente sviluppate.

 

Quindi, di cosa si tratta?

Poiché è molto difficile produrre CBG, non sono state ancora condotte molte ricerche. Ma ci sono molte informazioni diverse sui suoi potenziali benefici.Ma la crescente popolarità degli integratori contenenti cannabinoidi, nell'automedicazione degli esseri umani e il crescente interesse per questi composti in diversi studi preclinici e clinici, sta stimolando i ricercatori a studiare le proprietà bioattive dei singoli cannabinoidi, comprese le loro attività antiossidanti . In uno studio gli scienziati hanno scoperto che il CBG e altri cannabinoidi mostrano un'attività antiossidante, manifestandosi nella loro capacità di eliminare i radicali liberi, proteggere dal processo di ossidazione e ridurre gli ioni metallici. Sebbene l'intensità di queste attività per i singoli cannabinoidi non sia la stessa, è generalmente paragonabile a quella della vitamina E.

Secondo Hemptown USA, che ha pubblicato alcune ricerche innovative basate sul CBG, la molecola è di grande importanza per tutti i vertebrati perché rivaleggia con il potenziale dei suoi pari cannabinoidi e terpeni (le molecole che conferiscono alla cannabis il suo aroma e possiedono anche qualità medicinali). Delle centinaia di sostanze chimiche uniche prodotte dalla specie erboristica Cannabis sativa L., nessuna gioca un ruolo più importante del CBG. Sono stati condotti numerosi studi nel corso degli ultimi tre decenni, in particolare nelle aree primarie dell'analgesia (sollievo dal dolore), riduzione dell'infiammazione sistemica, diminuzione dell'ansia e della nausea e ricerca antitumorale. Sfortunatamente, nessuno degli studi ha mostrato così tanti risultati promettenti da poter rivendicare uno dei vantaggi sopra indicati.

 

Il CBG è il cannabinoide più importante?

In precedenza in questo blog, abbiamo affermato che molti degli altri cannabinoidi si sviluppano dal CBG. Ed è questo che lo rende così importante e unico!

In uno studio di Meijer & Hammond (2005), possiamo vedere il CBG come il diretto precursore dei cannabinoidi CBD, THC e CBC. Sapendo questo, potremmo dire che il CBG è il capostipite di tutti i cannabinoidi e svolge un ruolo vitale nell'industria del CBD.

Source: https://pharma-hemp.com/ 

PharmaHemp, leader globale nei prodotti CBD a spettro completo, si impegna per pratiche sostenibili nella coltivazione della canapa e per garantire la massima qualità. Il loro team eterogeneo, composto da esperti nei cannabinoidi, cosmetici e tecnologia, sviluppa soluzioni innovative per una vita quotidiana più salutare.
L'azienda pone al centro dei suoi valori l'innovazione, la qualità, la partnership, la responsabilità, la semplicità e l'apertura, con l'obiettivo di migliorare la vita attraverso prodotti facili da utilizzare. PharmaHemp offre un supporto completo, esporta in oltre 70 paesi e si distingue come un marchio CBD di prima classe a livello mondiale.